venerdì 14 agosto 2009

Jerry Prog - Meditazione Progressiva

video
Il gatto fino al 2000 a.C. era vissuto allo stato selvatico , fino a quando nell’antico Egitto non
Venisse addomesticato.
Gli Egizi amavano la presenza amichevole dei gatti e le loro qualità di cacciatori di topi e i gatti
adoravano le attenzioni a loro riservate.
Dal 1567 a.C., il gatto divenne un animale sacro, si pensava rappresentasse la manifestazione della dea Bastet.
Nell’antico Egitto, uccidere un gatto era un reato punibile con la morte.
Adesso,dopo 4.000 anni godiamo ancora della loro misteriosa compagnia.

Nessun commento: